Inter fagos et Saxa: incontro con il giornalista Mediaset Francesco Fossa

Secondo appuntamento di maggio con Inter Fagos et Saxa!
Ospite dell'incontro del 10 maggio (ore 16.30 presso la sede del CdL in Scienze della Montagna - aula 6) sarà il giornalista e fotografo FRANCESCO FOSSA, inviato di Matrix (canale 5) che ci condurrà in un viaggio virtuale lungo il Matese attraverso una proiezione delle sue foto raccolte nel volume "Quota mille".

DESCRIZIONE DEL LIBRO: «Il Matese, che Francesco Fossa racconta nel suo libro fotografico "Quota mille" mostra proprio questo: un'altra Italia, lontana secoli dalla Roma di oggi, lontana soprattutto dal mondo cellofanato che imperversa in Tv. Un mondo solitario, abbandonato dalla politica, privato di ogni difesa, aggredito dai predoni dell'energia, dell'acqua e del vento. Un mondo di gente dura, arroccato alle sue montagne e che si difende come può, anche ostentando l'orrido ai forestieri. Nel mio viaggio vidi "gole senza fondo, strade che si infilano senza nemmeno lo spazio per i paracarri; curve a picco sul nulla come nelle illustrazioni dantesche del Doré, insegne che additano il Saloon dell'impiccato o valloni arcigni come la Bocca della Selva". Fotogrammi incancellabili nella memoria, come questi - di forza quasi neorealista - che compaiono nel libro di Fossa. L'Italia non ama i montanari, li considera cafoni, burini, bestie ignoranti. L'Italia vive a quota zero, ignora che a quota mille si è giocata fino a ieri la sua storia e si è costruita la sua ricchezza pastorale. Non esiste nel Mediterraneo un luogo simile, con la montagna così vicina al mare (anzi, a due mari), un luogo dove di conseguenza la transumanza si può giocare in così pochi chilometri, senza i nomadismi estremi del Medio Oriente o del Nordafrica. È tempo di riappropriarsi di questi luoghi, di guardarli con fierezza, con orgoglio.» (Paolo Rumiz)

BIOGRAFIA DELL'AUTORE: Francesco Fossa, giornalista e fotografo, nasce nel 1966. Vive a Roma. Si occupa di cronaca italiana e internazionale come inviato di Matrix su Canale5. Ha collaborato in passato con diversi magazine tra i quali L'Espresso, la Repubblica, Diario. Dal 1989 a oggi ha realizzato reportages in molte aree calde del mondo: Balcani, Medio Oriente, Asia, Africa.
Dal 1993 ha prodotto migliaia di servizi e ore di speciali per i telegiornali e le reti Mediaset.
Negli ultimi anni si è occupato molto di Italia, nuova terra di confine. Sul sito TgCom24 ha curato Saloon Italia, pagina web interamente dedicata a storie della provincia.
Per il canale all-news TgCom24 ha realizzato il road movie "La via di Francesco", viaggio a piedi in sei tappe da Assisi a Roma sulle orme di San Francesco.