Inaugurazione all'UNITUS della sede ITS - Istituto Tecnico Superiore Alta Formazione per le Nuove Tecnologie per il Made in Italy nel comparto Agroalimentare

Questa mattina si è svolta presso il Centro Grandi Attrezzature dell'Unitus (complesso universitario Riello, Viterbo) la cerimonia di inaugurazione dell'ITS - Istituto Tecnico Superiore Alta Formazione per le Nuove Tecnologie per il Made in Italy nel comparto Agroalimentare, ospitato nei locali dell’ateneo, a poca distanza dal CGA.
Tale struttura, avviata anni fa con una finalità didattico-formativa, raccoglie strumentazioni complesse a disposizione di tutti i dipartimenti, a supporto dunque di una ricerca di alto livello nei campi della Biologia, della Chimica e della Fisica ma anche in campo agroalimentare. La disponibilità di simili strumenti ha già consentito ai ricercatori UNITUS di ottenere buoni risultati, soprattutto nel campo agroalimentare, con la messa a punto di una birra interamente realizzata con prodotti viterbesi e il pane, anche questo con prodotti locali, che combatte il colesterolo.
Come descritto questa mattina dal Rettore Alessandro Ruggieri "le attrezzature e gli strumenti di alta precisione e alta tecnologia in possesso della sede dell'ITS presso il Centro Grandi Attrezzature dell'UNITUS sono quanto di meglio c'è oggi in questo settore. Riteniamo che sia non solo un fiore all'occhiello dell'Università della Tuscia ma anche un grande valore aggiunto per tutto il nostro territorio".
L'ITS si presenta dunque come riferimento per tutti quei ragazzi che dopo le superiori non intendano intraprendere il percorso della laurea ma si vogliono specializzare e allo stesso tempo come polo di ricerca al servizio del mondo produttivo.