Universitaly Wolf Tour fa tappa a Rieti

Il 23 Novembre non perdete la tappa reatina dell'Universitaly Wolf Tour, progetto lanciato dall’Università di Teramo e condotto da un gruppo di ricercatori afferenti a dieci atenei italiani con lo scopo di indagare i problemi legati alla convivenza tra fauna selvatica e uomo e di compiere un'azione di sensibilizzazione sul tema.

La giornata si svolgerà a partire dalle ore 9.00 presso l'Aula Magna del Polo Universitario Sabina Universitas in Via A.M. Ricci 35/A.

Per gli studenti dei corsi di laurea dell'Università degli Studi della Tuscia la partecipazione darà diritto al riconoscimento di 1 CFU.

Il Tour è partito da Teramo l'8 novembre per poi raggiungere Torino, Udine, Pisa, Bologna, Firenze, Camerino e Perugia. Dopo la tappa reatina il viaggio proseguirà con le tappe di Napoli, Reggio Calabria e L’Aquila.


0001.jpg


Rewilding Tuscia!

Martedì 14 novembre 2017 a partire dalle ore 9.30 presso l'Aula Blu - Polo di Agraria, Università della Tuscia, Viterbo si svolgerà il WORKSHOP REWILDING TUSCIA - NUOVE PROSPETTIVE NELLA TUSCIA PER LE FORESTE VETUSTE.

A seguito del riconoscimento a Patrimonio dell'Umanità delle faggete vetuste della Tuscia, con questo workshop si intende gettare le basi per istituire una rete di ecosistemi da lasciare alla loro spontanea evoluzione al fine di ricreare spazi di natura selvaggia, conservare la biodiversità ed i servizi ecosistemici.

Tra i relatori il Direttore del Dipartimento DAFNE e docenti del Corso di Laurea in Scienze della Montagna.

PROGRAMMA
9.30 - Prof. Nicola Lacetera, Direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie Forestali (DAFNE) - Saluti istituzionali

10.00 - Referente Legambiente / Comitato Faggeta - Saluti e introduzione

10.30 - Prof. Gianluca Piovesan. Criteri per la pianificazione ecologica del territorio di fronte alle sfide ambientali.
11.00 - Prof. Goffredo Filibeck. Dalle foreste vetuste al paesaggio: prospettive per una rinaturalizzazione della Tuscia.
11.30 - Prof. Alfredo Di Filippo. Lo studio e la conservazione delle foreste vetuste: alle radici delle dinamiche forestali naturali.

12.00 - Tavola rotonda / Interventi dei presenti (amministratori e associazioni)

Gli studenti non conoscono il Mondo!

"Gli studenti non conoscono il Mondo. Lo conferma una ricerca di Skuola.net, effettuata su circa 1500 ragazzi (dalle scuole medie all’università). Solo il 48% dichiara di saper rispondere bene a qualsiasi domanda, un altro 30% zoppicherebbe un po’, mentre il 22% ammette il buio totale. Tutti però, prima o poi, commettono l’errore da mani nei capelli. In certi casi a mancare sono proprio le basi."

Tratto dall'articolo ANSA "Geografia, la metà degli studenti non conosce l'Italia" (http://www.ansa.it/sito/notizie/speciali/tempo_di_esami/2017/11/09/geografia-la-meta-degli-studenti-non-conosce-litalia_301290ba-d825-4bd5-b9ac-29144cba0f1f.html)

Rimborso MAV test di accesso e prima rata AA 2017/2018

Come da Delibera del Direttore Generale dell'Università degli Studi della Tuscia gli studenti RESIDENTI ALLA DATA DEGLI EVENTI SISMICI NEI COMUNI DEL CRATERE SISMICO 2016 E SUCCESSIVE SCOSSE hanno diritto al rimborso del MAV per il test di accesso e della prima rata di iscrizione all'anno accademico 2017/2018.

Per procedere al rimborso è necessario compilare il documento di richiesta disponibile presso la Segreteria Studenti. Una volta compilato il modulo andrà inviato alla Segreteria Unica di Viterbo (segreteriaunica@unitus.it) all'attenzione della Dott.ssa Frangipane, insieme alla copia del bollettino attestante l'avvenuto pagamento del MAV per il test di accesso o della prima rata.

Di seguito la lista aggiornata dei Comuni del cratere interessati dall'agevolazione:

Abruzzo
Barete (Aq); Cagnano Amiterno (Aq); Campli (TE) Campotosto (AQ); Capitignano (AQ); Castelcastagna (Te); Castelli (TE); Civitella del Tronto (TE);  Colledara (Te); Cortino (TE); Crognaleto (TE); Fano Adriano (Te). Farindola (Pe); Isola del Gran Sasso (Te); Montereale (AQ); Montorio al Vomano (TE); Pietracamela (Te) Pizzoli (Aq); Rocca Santa Maria (TE); Teramo; Torricella Sicura (TE); Tossicia (TE); Valle Castellana (TE).

Lazio
Accumoli (RI); Amatrice (RI); Antrodoco (RI); Borbona (RI); Borgo Velino (RI); Cantalice (RI); Castel Sant’Angelo (RI); Cittaducale (RI); Cittareale (RI); Leonessa (RI); Micigliano (RI); Poggio Bustone (RI) Posta (RI); Rieti;  Rivodutri (RI).

Marche
Acquacanina (MC); Acquasanta Terme (AP); Amandola (FM); Apiro (MC); Appignano del Tronto (AP);
Arquata del Tronto (AP); Ascoli Piceno; Belforte del Chienti (MC); Belmonte Piceno (FM); Bolognola (MC);
Caldarola (MC); Camerino (MC); Camporotondo di Fiastrone (MC); Castel di Lama (AP); Castelraimondo (MC);
Castelsantangelo sul Nera (MC); Castignano (AP); Castorano (AP); Cerreto D’esi (AN); Cessapalombo (MC);
Cingoli (MC); Colli del Tronto (AP); Colmurano (MC); Comunanza (AP); Corridonia (MC); Cossignano (AP);
Esanatoglia (MC); Fabriano (AN); Falerone (FM); Fiastra (MC); Fiordimonte (MC); Fiuminata (MC);
Folignano (AP); Force (AP); Gagliole (MC); Gualdo (MC); Loro Piceno (MC);  Macerata; Maltignano (AP);
Massa Fermana (FM); Matelica (MC); Mogliano (MC); Monsapietro Morico (FM); Montalto delle Marche (AP);
Montappone (FM); Monte Rinaldo (FM); Monte San Martino (MC); Monte Vidon Corrado (FM);
Montecavallo (MC); Montedinove (AP);  Montefalcone Appennino (FM); Montefortino (FM); Montegallo (AP);
Montegiorgio (FM); Monteleone (FM); Montelparo (FM); Montemonaco (AP);  Muccia (MC); Offida (AP);
Ortezzano (FM); Palmiano (AP); Penna San Giovanni (MC); Petriolo (MC); Pieve Torina (MC);
Pievebovigliana (MC);  Pioraco (MC); Poggio San Vicino (MC);  Pollenza (MC); Ripe San Ginesio (MC);
Roccafluvione (AP); Rotella (AP); San Ginesio (MC); San Severino Marche (MC); Santa Vittoria in Matenano (FM);
Sant’Angelo in Pontano (MC); Sarnano (MC); Sefro (MC); Serrapetrona (MC); Serravalle del Chienti (MC);
Servigliano (FM); Smerillo (FM); Tolentino (MC); Treia (MC); Urbisaglia (MC); Ussita (MC); Venarotta (AP);
Visso (MC).

Umbria
Arrone (TR); Cascia (PG); Cerreto di Spoleto (PG); Ferentillo (TR); Montefranco (TR); Monteleone di Spoleto (PG); Norcia (PG); Poggiodomo (PG); Polino (TR); Preci (PG); Sant’Anatolia di Narco (PG); Scheggino (PG); Sellano (PG); Spoleto (PG); Vallo di Nera (PG).

Proroga Test di Accesso Scienze della Montagna

Per chi non avesse ancora avuto modo di sostenere il test di accesso, obbligatorio per iscriversi al Corso di Laurea in Scienze della Montagna, sono state definite due date aggiuntive oltre la scadenza prevista per il mese di novembre.

Sarà possibile sostenere il test presso la sede di Via A.M. Ricci 35/A, a partire dalle ore 10.00, nelle date di:

  • GIOVEDI 23 NOVEMBRE
  • MERCOLEDI 6 DICEMBRE

Per effettuare il test occorre prenotarsi attraverso la piattaforma moodle dal sito www.unitus.it (link diretto: https://moodle.unitus.it/test2017/rieti_index.php)

Il giorno del test occorre portare la ricevuta di prenotazione, un documento di identità e la ricevuta di avvenuto pagamento della quota di partecipazione.